Cinema

[Cinema][bsummary]

Televisione

[Televisione][bsummary]

Gerard Butler in Machine Gun Preacher, la prima immagine


Machine Gun Preacher. Non è certo il film che uno si aspetta leggendo il titolo così minaccioso. Diretto da Marc Forster e interpretato da Gerard Butler insieme a Michelle Monaghan, Michael Shannon, Kathy Baker e Souleymane Sy Savane, è la storia – vera – di Sam Childers, un ex criminale che convertito alla fede religiosa cerca di porre fine – anche con mezzi impropri in bilico tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato - alle atrocità commesse contro i bambini-soldato del Sudan.


Insomma, anche i ragazzi “cattivi” hanno un cuore. E lo sa bene Gerard Butler che nella sua carriera non ha mai disdegnato ruoli di grandi e spietati guerrieri dall’eroico Leonida di 300 al temibile unno Attila. Ma "Quelli erano ruoli basati su personaggi storici divenuti leggenda”, dice Butler in un’intervista a Usa Today, la prima in cui parla apertamente di questo suo nuovo lavoro. “Sam invece è un ragazzo dei nostri tempi, e c’è più complessità in un personaggio moderno come un motociclista drogato che diventa un uomo d’affari, missionario soldato. Non si ottengono ruoli come questo molto spesso”. E questo ruolo in particolare, gli ha dato l’opportunità di fare ricerche di persona. "Quando ho conosciuto Sam non sapevo cosa aspettarmi", dice Butler. "Da un lato ama l'attenzione, ma d'altra parte ama la compagnia dei suoi familiari e amici. Ma c'è un lato oscuro anche in lui. Non poteva passare attraverso tutte le cose che sono nel film essendo solo Mr. Bravo Ragazzo ".





Come Gerard che di questo film è pure produttore esecutivo, anche il regista Marc Forster (Monster Ball) era impaziente presentare sul grande schermo un eroe così imperfetto. E da subito, la scelta di Butler come protagonista gli è sembrata quella perfetta. "E 'una di quelle stelle del cinema di oggi che sento è un vero uomo”, dice Forster di lui. “ Ci sono pochissimi in giro. Ha una crudezza incredibile".

Machine Gun preacher esordirà nelle sale di New York e Los Angeles il 23 settembre, e sarà proiettato in anteprima al prossimo festival di Toronto dove Gerard Butler sarà presente anche on un altro film, Coriolanus.
Posta Un Commento
  • Blogger Commenta usando Blogger
  • Facebook Commenta usando Facebook
  • Disqus Commenta usando Disqus

Nessun commento :


eventi

[Eventi][bsummary]

personaggi

[Personaggi][threecolumns]

interviste

[Recensioni][bsummary]

recensioni

[Recensioni][twocolumns]