Cinema

[Cinema][bsummary]

Televisione

[Televisione][bsummary]

Tassa sul cinema, il milleproroghe è legge


Il Milleproroghe è legge. Dopo l’approvazione alla Camera dei deputati, con 159 sì, 126 no e due astenuti il testo del decreto ha ricevuto il via libera definitivo anche al Senato. Meno di un’ora dopo il Quirinale ha annunciato la promulgazione del decreto. Diventa così realtà la tassa sul cinema che dal 1° luglio 2011 fino al 31 dicembre 2013 porterà all’aumento di un euro del costo del biglietto del cinema, ad esclusione di quelli di comunità ecclesiali o religiose.

Come già abbiamo avuto modo di spiegare, questo “euro in più” altro non è che un contributo speciale a carico delle tasche degli spettatori la cui funzione sarà quella di finanziare gli incentivi (tax shelter e tax credit) alla produzione di opere italiane e al contempo rimpinguare parzialmente il Fus – Fondo unico per lo spettacolo. Com’era logico aspettarsi, il provvedimento ha mandato su tutte le furie spettatori ma soprattutto gli esercenti delle sale cinematografiche, intimoriti dal calo di pubblico che una simile tassa potrebbe determinare.

In particolare l’Anec Lazio è pronta a dare battaglia a governo minacciando di non proiettare più film italiani in sala. “Ci opporremo con ogni mezzo a questa tassa, in difesa dei propri diritti e di quelli degli spettatori. Stiamo pensando - dichiara Valter Casini, presidente dell’Anec Lazio - di ricorrere alla Corte di giustizia europea, per opporre, se possibile, uno sciopero fiscale da parte degli esercenti cinematografici. Non possono toglierci l'unica leva di mercato che è il costo del prezzo del biglietto”. “Invitiamo a trovare altre formule meno osteggiate di questa – dichiara Paolo Ferrari, presidente dell’Anica (associazione delle industrie cinematografiche e audiovisive) -. Anica auspica che il prelievo si rivolga a tutti i soggetti della filiera: operazione non semplice, ma tutti se ne devono far carico”.
Posta Un Commento
  • Blogger Commenta usando Blogger
  • Facebook Commenta usando Facebook
  • Disqus Commenta usando Disqus

Nessun commento :


eventi

[Eventi][bsummary]

personaggi

[Personaggi][threecolumns]

interviste

[Recensioni][bsummary]

recensioni

[Recensioni][twocolumns]